Istruzioni per l’uso

Sono fissato con le formule latine. La mia prof al liceo me ne ripeteva due continuamente: “Repetita iuvant“, dovendo spiegare di nuovo un concetto per farcelo capire, e “Verba volant, scripta manent”, perché se una parola sentita potevi dimenticarla, scrivendola scongiuravi l’ipotesi.
Con una licenza letteraria, potrei compendiare lo spirito di questo blog con un mix tra le due: “Scripta iuvant“. Questo spazio web è un mio esercizio mentale nella disciplina della melomania: non ha pretese educative, visto che siedo al banco e non in cattedra, né tantomeno ambizioni di autorevolezza. Non mi produrrò in “recensioni”, ché la mia penna non è consumata da vent’anni di esperienza come melomane nè supportata da studi specifici (l’unico studio pertinente che posso rivendicare è quello del solfeggio durante gli “anni di galera”, quelli in cui credevo di volere e potere suonare il pianoforte, che mi permette almeno di seguire un’opera con la partitura sotto mano). Avete presente quando alla domanda “com’è il libro che hai letto?” ti viene risposto “bello!”? Beh, sappiate che la possibilità in questo blog non è affatto remota: non ho ancora quel lessico che mi permette di descrivere la performance di un artista con tutti quei bei giri di parole, che tanto invidio a chi è in grado di sciorinarli senza difficoltà, creando immagini sempre nuove e suggestive, trovando sempre perifrasi alternative. Il mio studio è finalizzato anche quello!
L’ho chiamato “diario di un melomane”: poco originale nella composizione, decisamente inflazionato ma sempre efficace e musicale! Devo precisare che, se all’orecchio di alcuni “melomane” ha un’accezione quantomeno ambigua ancorché negativa, io in realtà l’ho usato per indicare chi ama il teatro d’opera.

Lirica – Suddivisi in ulteriori categorie (In CD, In video, A teatro), troverete tutti i post che scrivo su quel che vedo e sento: le mie trasferte teatrali, i miei ascolti e le opere viste nello schermo. Potrei anche citare – indicando sempre i crediti, per carità – chi ha recensito (loro, sì, autorevolmente) incisioni, registrazioni video e allestimenti teatrali: di sicuro non mi metto a ripetere in brutta copia quanto già detto da chi si è espresso meglio di me. Potrei citare anche opinioni diverse dalla mia: per onore di cronaca e per sentire un’altra campana, credo possa giovare.

Le opere – Tutte le opere liriche che conosco o che voglio conoscere, corredate da un personale sunto della trama (in questo caso scritpa iuvant quanto mai per ricordare tutti i nomi, intrecci, scambi di persona che affollano i libretti) e giusto due righe sulla genesi dell’opera, l’inquadramento storico e del contesto generale per avere chiaro come e perché sono venute alla luce.

Le mie letture – Quasi sempre sono degli acquisti online, visto che nella provincia umbra le librerie non dedicano molto spazio degli scaffali ad un’arte assente nel capoluogo e non solo da oltre un secolo (eccezione fatta per i soliti titoli: Pavarotti e Callas li trovi anche qui!).

Note personali – Corrisponde al temuto-foneticamente Miscellaneous: ci riverso praticamente tutto quello che non rientrerebbe in altre categorie.

La claque – Usata, per comodità, impropriamente: sta semplicemente ad indicare gli artisti che apprezzo e seguo nella loro carriera.

Umbria Lirica – Una sezione dedicata a quegli umbri (secondo gli annali, pochissimi) e i non umbri (dati non perventui) che vogliono sapere cosa c’è da vedere da queste parti: ho dovuto allargare il raggio di competenza, annettendo al campo d’azione anche destinazioni non troppo impegnative come Roma, Ancona, Macerata, Firenze.

Qualora decideste di trattenervi in questo blog, siate i benvenuti e buona lettura!

Pubblicità
Comments
4 Responses to “Istruzioni per l’uso”
  1. Paolo ha detto:

    Moh…!!! appena scoperto il Tuo Sito… che bello!

    COMPLIMENTI… spero di approfondire… :–))

  2. massimiliano ha detto:

    Buongiorno a tutti e complimenti per il blog, molto interessante!
    Sarebbe possibile chiedervi se è auspicabile proporre ai lettori del blog il sito web http://www.aedopera.org? Penso possa essere utile.
    Un cordiale saluto e ancora complimenti per il lavoro che state facendo
    Massimiliano

  3. massimiliano ha detto:

    Sarei lieto ovviamente se il sito volesse fare una recensione del sito http://www.aedopera.org.
    Grazie per l’attenzione
    Massimiliano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: